Adelaide: che emozione!

Erano circa le 21:30 di martedì e mentre me ne stavo tranquillamente sul divano a guardare un film, squilla il telefono. Vedo il nome del chiamante e rispondo. Era l’amico Giorgio Rodolfo Marini che, con tanta cortesia e garbo, mi chiede se potevo occuparmi della parte fotografica del concerto in calendario da li a qualche giorno e…