Concerto

La nostra passione, cronica passione, per tutto ciò che è Arte, musica compresa, ci porta a partecipare e ad assistere a moltissimi eventi.
In questo caso si tratta di un concerto, ma non un concerto qualsiasi, bensì di una delle colonne del Rock nostrano italiano, la sempre energica e vulcanica Loredana Bertè in Libertè a Varese

Il concerto ha visto il soldout dell’ OpenJobMetis, il teatro varesino che ha una capienza di 1208 posti a sedere.
Il concerto, iniziato con una mezzora di ritardo a causa di un problema all’impianto antincendio, ha fatto scaldare gli animi di chi era nel salone di ingresso in attesa di vedere l’esplosiva Loredana esibirsi sul palco.

Alle 21:30 aprono le porte e il pubblico prende posto in sala e sin da subito ha iniziato a sollecitare l’uscita della “Lory”  sul palco.
Ad un certo punto un bellissimo gioco di luci spalanca la scena e anticipa l’ingresso di Loredana sul palco.
Al suo arrivo un vero boato e un accaloratissimo applauso accolgono l’artista che sin da subito si scusa per il fatto di non essere al massimo della forma e con una leggera raucedine, ma dice anche che per nessun motivo al mondo avrebbe rinunciato ad esibirsi e che a Varese ci sarebbe venuta anche in barella.

E’ ovvio che la sua vicinanza alla provincia Varesina deve essere alta visto che sua sorella “Mimì” riposa a pochissima distanza, in quel di Cavaria con Premezzo.
Il pubblico ringrazia con un caloroso applauso e lei ricambia cantando il suo ultimo brano “Cosa ti aspetti da me”.

Lo spettacolo inizia davvero forte ed è un crescendo di ricordi, di emozioni, di grande passione per una cantante che non smette di stupire.
La sua raucedine si fa a volte notare, ma lei, da vera professionista quale è, corregge il tiro e fa apparire tutto normale.
Lascia per la fine dello spettacolo i suoi brani più celebri,quelli che fanno davvero emozionare il suo pubblico.
E qui è davvero un boato, un’esplosione di entusiasmo con il pubblico tutto in piedi tutto per lei, per Loredana Bertè.

Due ore di vero spettacolo, due ore di vere emozioni, due ore davvero indimenticabili.
Grazie Loredana

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Commenta