EventoCanaja Brass Quintet

Domenica 22 agosto abbiamo avuto modo di assistere ad un concerto davvero speciale e lo era per due motivi: l’eccellente gruppo di giovani musicisti e la location.
Chiara Nicora, organizzatrice della rassegna “Suoni e Luoghi”, ha individuato il bellissimo Parco dell’Argentera a Cadegliano come sede del concerto, un palco davvero naturale per ragazzi della Canaja Brass Quintett.
E’ un quintetto di giovani ottoni provenienti dal Conservatorio Cantelli di Novara e formato da Erika Patrucco e Michele Tarabbia alla tromba, Federico Armari al corno, Nicola Bombelli al trombone e Marina Boselli all’euphonium.

Si sono esibiti con un interessante programma comprendente musiche di Ducas, Meyer, Lafosse, Petronius.
Il pubblico, assai numeroso, ha più volte applaudito i Canaja e alla fine i bis sono stati ben due.
Crediamo in questo gruppo e siamo certi che crescerà molto per cui è da tenere in considerazione, anche in funzione della loro giovanissima età.
Bravi questi Canaja

Che Canaja di un gruppo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenti sul post