Fotografia

Dopo anni di scatti, di scontri interiori, di indecisione, mi sono fatto convincere ad esporre in pubblico le mie fatiche, i miei scatti appunto.

Per scelta ho esposto solo otto di essi, gli ultimi in ordine di tempo.

Ho esposto a giornidarteaVarese, una importante mostra che mi vede affiancato ad artisti già affermati. Mai avrei creduto, nemmeno lontanamente, di poter emergere in mezzo a loro. Così non è stato. I miei scatti vengono scrutati, supervisionati e davvero molto apprezzati. Molti dei visitatori della mostra mi cercano e chiedono chiarimenti sulle tecniche da me utilizzate, sui luoghi, su cosa mi spinge a fermare così degli attimi di vita.

Che sarebbe stata una emozione lo sapevo, ma ora posso dire di avere anche una grande soddisfazione e cioè quella di aver ceduto alcuni scatti a persone che hanno apprezzato e capito  i miei scatti.

Una ancor più grande soddisfazione è quella di poter così contribuire in misura ancora maggiore al raggiungimento dell’obiettivo: la costruzione di un pozzo per l’acqua nel villaggio di AFGANA, nella prefettura di BAS-MOMO in TOGO.

Giovanni Tommasi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Commenta