Artisti

Paola ed io ci conosciamo, si potrebbe dire, da sempre, o quantomeno dai tempi delle prime classi delle scuole medie. Famiglie interconnesse, ambiente, interessi ed amicizie comuni, una precoce propensione per le arti visuali.

Poi Paola si è iscritta al Politecnico di Milano ed è diventata architetto. Io ho fatto o non fatto altro. Il percorso artistico di Paola si è sviluppato da subito in molteplici forme, pittura, collage, scultura in quasi tutte le sue forme, ceramica, e sempre uno spiccato interesse per gli infiniti misteri degli specchi, divenuti nelle sue mani materia prima e primordiale.

Per me è sempre stato importante il fumetto, che preferisco definire cartoon, il tratto rapido e gioioso, la piccola narrazione che magari si trasforma in dipinti e sagome vivaci e colorate. Poi ho incontrato la “terra”, che altri chiamano creta o argilla. Nasce come fango, cresce tra le mani, si definisce nel fuoco. Mi è piaciuta e continua a piacermi.

H.H.Stillriver

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Commenta