Evento

Il 2021, per le ragioni ben note a tutti, è stato un anno difficile anche per il mondo dell’Arte.
Nonostante questo ArtistaOnLine ha sempre cercato di sostenere e promuovere Arte e Cultura organizzando, non senza difficoltà, una serie di eventi.
Abbiamo avuto il grande piacere di accogliere sul nostro portale tanti nuovi Artisti che operano in discipline diverse.
La parte più impegnativa e difficile è stata sicuramente l’organizzazione della rassegna Reviviscenze Musicali giunta alla sua seconda edizione ma siamo andati oltre portando a n.6 i concerti presenti nel programma.
Abbiamo toccato luoghi e location di particolare importanza quali l’Eremo di Santa Caterina del Sasso sul Lago Maggiore per chiudere poi con l’ultimo concerto al bellissimo Castello di Belgioioso in provincia di Pavia.
La Rassegna è stata resa possibile grazie alla grande collaborazione e all’impegno del M° Giorgio Rodolfo Marini e del M° Carlo Levi Minzi , oltre all’aiuto da parte di tutti gli amici appassionati d’arte che non ci hanno mai abbandonato.
Non possono mancare i nostri ringraziamenti alle Aziende che ci hanno sostenuto economicamente e ci hanno permesso di completare il programma musicale.
Ad ogni concerto abbiamo abbinato una piccola mostra personale di un Artista tra quelli presenti sul nostro portale e anche questo ha richiesto maggiore impegno ma ci ha regalato anche tanta soddisfazione.

Questo anno giunto al termine ci ha visti impegnati anche in un importante evento di carattere sociale/umanitario organizzato dalla International Inner Wheel che ha voluto realizzare un pregevole concerto al Conservatorio di Milano (clicca qui) raccogliendo fondi per sostenere le donne afghane vittime della guerra ed ospitate a Milano.
Abbiamo anche voluto attribuire un valore aggiunto a tutti i nostri eventi per aiutare la popolazione meno fortunata in Togo  per cui il ricavato di questa nostra attività è stato devoluto in beneficienza a favore dell’Associazione InTogo per la costruzione di pozzi d’acqua e l’acquisto di beni di prima necessità, interventi dei quali abbiamo testimonianza e monitoraggio della realizzazione.
Un anno sicuramente difficile, intenso ma anche pieno di soddisfazione e riconoscimenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenti sul post