Evento

Ritornare dopo diversi anni in una Residenza Storica del circuito è un pò come incontrare un amico che non si vede da tempo: è motivo di gioia e di curiosità, nel riascoltare di nuovo come suona il luogo, nel vedere la scena trasfigurare alla luce al crepuscolo.

A Gazzada Schianno i motivi di soddisfazione erano tanti: il ritorno di una Residenza, il ritorno di un Comune, di una attivissima Pro Loco e del suo presidente Angelo Carabelli, il ritorno di stimati artisti: quando i Milano Luster Brass hanno preso per mano il pubblico attraverso i secoli, con la loro musica sopraffina e con la loro simpatia contagiosa abbiamo assistito anche al ritorno di un grande spettacolo, a conclusione di una Stagione da ricordare, che ci porterà ad un nuovo e più snello sistema di organizzare concerti, incontrare mecenati e gestire risorse.

Dopo 17 anni e un importante riconoscimento da parte del Ministero dei Beni Culturali cambierà tutto quello che sta dietro agli spettacoli.
Nulla per voi amato pubblico. Stateci vicini e voleremo insieme verso le prossime stagioni.
Con la vostra forza, ci riusciremo.

Arrivederci al 2022!

I ritorni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenti sul post