EventoInsubria Chamber Orchestra a Santa Caterina

Dalle amene sponde del Lago di Como al suggestivo Eremo di Santa Caterina del Sasso sul Lago Maggiore, si chiude con successo la prima produzione annuale della Insubria Chamber Orchestra dopo la lunga chiusura invernale.

Se il primato dello scorso anno fu quello di aver tenuto il Primo Concerto d’Orchestra in Italia in presenza dopo il lockdown, quest’anno quello di aver fatto il sold-out la sera stessa in cui giocava all’Europeo la Nazionale italiana di calcio!

La cornice incantevole del Monastero millenario a picco sul lago, suggestivamente illuminato per l’occasione dagli ospitali Frati della Comunità francescana di Betania, ha accolto le Musiche espressive ed appassionate di Pergolesi e di Mozart nell’interpretazione tesa e coinvolgente del contralto Nausicaa Nisati e dei solisti dell’ormai prestigiosa Orchestra insubre che lavora sotto l’impeccabile direzione del Maestro Giorgio Rodolfo Marini.

Dopo un bis fragorosamente richiesto, ha coinvolto il pubblico rimasto attonito in una meditazione estemporanea sotto le stelle di fronte alla statua della Madonna nella roccia, un Salve Regina cantato a cappella da Nausicaa e chiosato dalla benedizione propizia di Padre Iginio.

Nuove sorprese attendono l’affezionato pubblico dell’Insubria Chamber Orchestra che sarà ospite anche quest’anno di “Reviviscenze Musicali”, la rassegna ideata per enfatizzare la ripresa dell’attività concertistica, con nuove ed interessanti produzioni inedite in cui non mancherà la prestigiosa collaborazione del pianista Carlo Levi Minzi e di altri illustri Artisti. Un arrivederci, dunque, a presto dalla Vostra “Orchestra dei Laghi”…!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenti sul post