Evento

Non potevano essere ospitati in un luogo migliore il concerto del grande pianista Carlo Levi Minzi “Dante e dintorni” e la mostra delle opere dell’artista Silvia Caldinelli domenica 21 novembre.

La Chiesa di S. Maria Annunciata a Brunello (Sec.XIII) è uno dei più prestigiosi monumenti della nostra provincia, restaurato con tanto impegno e dedizione da parte della Parrocchia che ha recuperato anche tutta la zona retrostante un tempo adibita a cascine.

Il pianoforte, posizionato proprio sotto l’arco trionfale su cui è raffigurato il Giudizio universale (eseguito tra il 1480 e il 1520 e restaurato nel 2015), con le magiche mani del Maestro Carlo Levi Minzi ha diffuso le sue note nel piccolo involucro della Chiesa diffondendole nell’abbraccio degli affreschi, dello splendido soffitto a cassettoni e delle delicate opere dell’artista Silvia Caldinelli che ci riportavano ai giorni nostri.

I brani di F. Liszt richiedevano attenzione e quello era il contesto più adatto per assaporarli al meglio.

Era difficile scegliere se chiudere gli occhi e lasciarsi trasportare dalle note che via via uscivano sempre più intense dall’anima del pianista oppure spaziare con lo sguardo tra gli affreschi della Chiesa immergendosi nei temi religiosi rappresentati.

Come avviene per ogni avvenimento speciale, anche questo, così avvincente, è stato occasione per favorire l’abbandono alle vibrazioni dell’anima e ascoltare ciò che spesso non sappiamo sentire.
Anche in questa occasione il ricordo del nostro amico musicista che ancora combatte per sopravvivere ci ha accompagnato e non poteva essere altrimenti, in un contesto così ricco di spiritualità avrebbe mai potuto mancare una sincera preghiera anche per lui?

1 commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenti sul post