Novità

Finalmente di nuovo in scena.
Nel mondo della musica il lockdown non è stato uguale per tutti: gli strumenti ad arco sono apparsi nei teatri già dai primi di maggio, mentre per gli strumenti a fiato l’attesa è stata più lunga.

I membri dell’Ottetto hanno potuto riprendere le prove in teatro solo a metà giugno. In questi mesi, hanno covato ore di studio individuale e tanta voglia di tornare ad esibirsi.

Ecco quello che si percepiva al terzo concerto della Rassegna di Musica nelle Residenze Storiche tenuto dall’Ottetto a Villa Calmia a Galliate Lombardo: la voglia matta di regalare nuovamente la propria musica al pubblico.

Tutto ha favorito il loro desiderio: la serata calda e leggermente ventilata, un luogo acusticamente valido, un pubblico accogliente e numeroso, relativamente alle restrizioni anti covid.

Una menzione particolare va ai mecenati che aprendo la loro casa allo spettacolo ed al pubblico, con rara generosità hanno permesso a molti di godere di un luogo di straordinaria bellezza.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenti sul post