Artisti

E’ un’arte vera e matura quella di Renzo Cervini.
Può sembrare un semplice testimone del suo tempo ma l’arte autentica non ha “tempo”, non gioca con l’età, esiste o non esiste!

La grande passione di Renzo per il disegno è cresciuta così profondamente nel corso della sua vita tanto da non credere che il frutto di tanta bellezza e precisione nell’impostazione e nel segno possa scaturire da un uomo così semplice e del tutto autodidatta.

I suoi lavori nascono dall’anima e il bisogno di concretizzarli è quasi una necessità fisiologica che utilizza anche i piccoli ritagli di tempo che gli impegni quotidiani gli offrono. Gli basta una matita, un pezzo di carta, un punto d’appoggio e qualche minuto di pausa mentre gira per commissioni, per tirare fuori un capolavoro con la freschezza e la bellezza che solo un Maestro può permettersi di esibire.

Questa è la purezza dell’artista autentico che non ha bisogno di sovrastrutture, ciò di cui ha bisogno è già dentro di sé.

Non conosce le nuove tecnologie, i social e tutto quello che è il mondo del marketing, non gli interessano, non privatelo però di carta e matita o del ferro, materiale con il quale ha lavorato per una vita intera e che ha utilizzato anche per la ricerca di interessanti sculture.

Infine non si può omettere di citare la sua particolarità di saper disegnare e scrivere in modo simmetrico contemporaneamente con entrambe le mani, caratteristica che è sicuramente scenografica ma non così rilevante quanto la sua anima pura di artista.

Invito a visualizzare il video molto esplicativo realizzato dal bravo Walter Capelli.

7 settembre 2021

Manuela Codazzi

Renzo Cervini - Mi su n' farèe

5 commenti

  1. Un grande artista, e soprattutto una grande persona,
    E’ davvero un onore per me conoscerlo e poter apprezzare da vicino la sua arte magistralmente raccontata.
    Complimenti Renzo

  2. Persona splendida dall’animo nobile e con un talento unico. Lo conobbi nel 2012 in occasione del mio “Varese dei Talenti” (successivamente “Festival dei Talenti”) nel quale partecipò come Ospite d’Onore. Gli feci fare anche un’audizione a Varese per “Tu si che vales” che allora era ancora una trasmissione sconosciuta, ma l’emozione lo tradì più volte… nonostante fosse l’attrazione artistica di spicco a quell’epoca.
    Persona adorabile, Renzo! Lieto di essergli Amico.
    Leandro Ungaro, uno dei tanti estimatori di Talenti genuini come il Sig. Renzo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenti sul post